Ripatransone, incendiata l’auto del sindaco Remo Bruni

Nel rogo pure la vettura del figlio, parcheggiata lì accanto, è stata danneggiata dalle fiamme, così come un albero piantato lungo la via. Vicino alle auto sono stati trovati elementi, come una bottiglia di plastica e residui di liquido infiammabile, che confermano la natura dolosa dell’episodio. E’ stato un passante ad accorgersi dell’incendio. Ha avvertito i Carabinieri e poi i vigili del fuoco di Ascoli.

Remo Bruni, eletto nel 2012 con una lista civica di centro-sinistra, commenta così l’attentato. ‘’Noi in casa stavamo dormendo. Sinceramente non capisco. Escludo un episodio legato al clima elettorale, Ripatransone, città tranquillissima, non manifesta assolutamente eccessi di alcun tipo”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin