In manette avvocati e medici romani, false perizie per far uscire boss dal carcere

Gli agenti della squadra mobile della Polizia hanno arrestato otto professionisti ritenuti responsabili, secondo l’accusa, di corruzione e false perizie con l’aggravante dell’utilizzo di metodi mafiosi. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip presso il tribunale di Roma.

I noti avvocati e medici, grazie al loro sistema di corruzione e false perizie, per anni avrebbero permesso diverse scarcerazioni facili dei boss.
9 su 10 da parte di 34 recensori In manette avvocati e medici romani, false perizie per far uscire boss dal carcere In manette avvocati e medici romani, false perizie per far uscire boss dal carcere ultima modifica: 2013-02-12T08:42:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0