Trapani, senza lavoro si impicca Giuseppe Burgarella

Ha deciso di farla finita impiccandosi a una trave sotto casa. Così l’operaio edile Giuseppe Burgarella, 61 anni, ha messo fine alla sua esistenza che non era più la stessa da quando non riusciva a trovare occupazione. E in un biglietto di addio la triste realtà della crisi economica. “Se non lavoro non ho dignità. Adesso mi tolgo dallo stato di disoccupazione”.

Un messaggio forte da far “recapitare” a chi in queste ore chiede il voto agli italiani a suon di promesse.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0