Produzione a picco, urgono misure per lo sviluppo

“Il solo rigore sta portando l’Italia alla disfatta. Il dato drammatico fornito dall’Istat sul crollo della produzione industriale nel 2012 è il risultato di una politica miope di sole tasse e di mancate misure di sviluppo e crescita. L’industria, così come l’impresa e l’artigianato, devono ringraziare il governo Tecnico e il presidente del Consiglio Monti per una disfatta di tali dimensioni. Urge voltare pagina ed è doveroso farlo subito, affidando al Popolo della Libertà l’incarico di riformare totalmente il sistema impositivo e del lavoro. Gli imprenditori devono essere sostenuti, incentivati ad investire, a fare ricerca, ad essere competitivi, solo in questo modo cresceranno parallelamente produzione ed occupazione”.

Lo dichiara l’On. Vincenzo Gibiino, deputato del Popolo della Libertà.

9 su 10 da parte di 34 recensori Produzione a picco, urgono misure per lo sviluppo Produzione a picco, urgono misure per lo sviluppo ultima modifica: 2013-02-08T17:53:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0