Casal di Principe, nigeriano brucia viva l’amica dell’ex fidanzata

90

Storia di barbarie e follia in provincia di Caserta. Protagonista uno straniero pluripregiudicato di 43 anni. Il nigeriano è andato a casa dell’ex fidanzata in Casal di Principe. A seguito delle resistenze della donna a incontrarlo ha scatenato la sua ira cospargendo l’abitazione con liquido infiammabile contenuto in taniche e contro un’amica della fidanzata, inzuppata di benzina e data alle fiamme.

La vittima, nigeriana di 24 anni, avvolta in un rogo, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata con urgenza presso l’ospedale di Aversa. La donna ha riportato ustioni sulla maggior parte del corpo ed è in pericolo di vita.

Il nigeriano si è dato alla fuga. I militari dell’Arma lo hanno rintracciato a Casal di Principe dopo dodici ore di ricerche e lo hanno arrestato per tentato omicidio, incendio e danneggiamento aggravati.