Genova, rissa alla stazione Principe giovane ammazzato a sprangate

Violenza allo stato puro. Inaccettabile. Inconcepibile. Una rissa costata la vita ad un giovane,  non ancora identificato, morto nella notte in piazza Verdi, di fronte alla stazione ferroviaria Principe, per le lesioni riportate nel corso di una rissa. Gli autori del delitto sarebbero romeni. La vittima è stata assassinata a sprangate sul capo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, si tratterebbe di un lite tra alcuni senza tetto non italiani. La vittima, un nordafricano, sarebbe stata uccisa a colpi di spranga. I responsabili del delitto sono già stati arrestati.

L’omicidio sarebbe avvenuto davanti ad un chiosco nei pressi della stazione ferroviaria di Principe. Gli arrestati sono due romeni, trovati dai militari del nucleo radiomobile poco distante dal punto in cui è avvenuta la rissa sfociata con l’omicidio. Uno di loro aveva ancora la spranga in mano con la quale avrebbe colpito l’uomo. La lite sarebbe avvenuta per futili motivi.

La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’ospedale San Martino per l’autopsia su disposizione dell’autorità giudiziaria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, rissa alla stazione Principe giovane ammazzato a sprangate Genova, rissa alla stazione Principe giovane ammazzato a sprangate ultima modifica: 2013-02-02T08:23:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0