Arrone, rapina finisce in tragedia morto un bandito albanese ed una 25enne di Montefranco

Bande di stranieri sempre più violente e senza scrupoli imperversano in particolare nel centro nord Italia. L’ultima rapina è finita nel sangue. Quattro malviventi sono entrati in azione ad Alba Fucens nel comune di Massa d’Albe nell’aquilano. Travisati con passamontagna, di cui uno armato di taglierino, si sono introdotti all’interno di una casa isolata e dopo aver minacciato il proprietario di 64 anni, si sono fatti consegnare 50 euro in contanti. Poi sono fuggiti a bordo di un’auto Ford Fiesta di proprietà del rapinato.

Allertate le centrali operative dei carabinieri di Rieti e Terni. Nei pressi del comune di Arrone, la Ford Fiesta, con a bordo due malviventi, è stata intercettata da una pattuglia dei Carabinieri. Inseguiti i banditi, per la velocità, hanno invaso la corsia opposta scontrandosi con un’auto condotta da una venticinquenne di Montefranco. Nell’urto sono morti la ragazza e uno dei banditi albanesi. L’altro è ferito e piantonato all’ospedale di Spoleto. Si cercano attivamente gli altri due banditi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arrone, rapina finisce in tragedia morto un bandito albanese ed una 25enne di Montefranco Arrone, rapina finisce in tragedia morto un bandito albanese ed una 25enne di Montefranco ultima modifica: 2013-01-31T08:24:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0