Siena, per Beppe Grillo il caso Monte dei Pascchi è peggio di Tangentopoli

Puntuale e caustico il comico genovese si è presentato all’assemblea straordinaria della Banca senese accusando che “quello che hanno fatto alla Banca Monte dei Paschi è peggio della Tangentopoli, di Craxi e di Parmalat insieme, questo è il danno che hanno fatto”.

“Hanno fatto di un partito una banca e di una banca un partito – ha incalzato Beppe Grillo –  Mussari è un incompetente, lo hanno messo lì a fare il linoleum: stanno vendendo una banca del 1500 al mercato”.

“Alessandro Profumo lo conosco, è di Genova come me, faceva il casellante e studiava la notte. Ma ha un curriculum inadatto per questo ruolo perché è indagato per frode fiscale”. Ha aggiunto Beppe Grillo.

Il leader del M5S parlando ai soci ha lanciato l’allarme di “un buco nei conti di 14 miliardi di euro, bisogna subito aprire un’inchiesta”. Replica immediata del Presidente Profumo che ha chiesto. “Mi dica da dove viene questa indicazione? Qui non c’é nessun buco”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Siena, per Beppe Grillo il caso Monte dei Pascchi è peggio di Tangentopoli Siena, per Beppe Grillo il caso Monte dei Pascchi è peggio di Tangentopoli ultima modifica: 2013-01-25T10:38:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0