Nuove patenti in formato carta di credito

L’obiettivo dell’Unione Europea che ha disposto la novità, è che questa nuova patente sostituisca progressivamente gli oltre 100 diversi modelli, in plastica e cartacei, utilizzati attualmente da oltre 300 milioni di conducenti in tutta l’Unione Europea.

Le patenti in circolazione non saranno interessate dalla nuova normativa, ma saranno sostituite con una patente di nuovo formato al momento del rinnovo o, comunque, entro il 2033.

I diversi Stati potranno scegliere di raffigurare simboli nazionali sulla patente, e continueranno a stabilire le regole su scadenze e rinnovo, per guidare l’auto o la moto, ogni 10 o 15 anni a seconda degli Stati, oltre che sui limiti di età.

“Le nuove patenti inoltre – ha commentato il Commissario ai trasporti Siim Kallas – devono essere facili da leggere e da capire e molto difficili da falsificare”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0