Bollette del gas riduzione del 6-7%

Si stima in media per una famiglia un risparmio pari a circa 90 euro su base annua. A ribadirlo l’Autorità  per l’energia spiegando che la diminuzione è frutto dell’imminente introduzione di nuovi meccanismi di aggiornamento della materia prima.

E’ positivo l’annuncio del taglio delle bollette da parte dell’Autorità  per l’energia dopo che nel 2012 i prezzi dei beni non regolamentati come l’energia elettrica e il gas naturale hanno subito un rincaro record del 13,4%, più  che raddoppiato rispetto a quello del 2011 (6,3%). E’ quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati ufficiali dell’Istat sull’inflazione, nel commentare il risparmio di circa 90 euro su base annua sulle bollette del gas stimato dall’autorità  dell’energia a seguito della prevista diminuzione delle bollette del gas a partire da aprile. “L’aumento della spesa energetica in un momento di crisi ha un doppio effetto negativo perché  – sottolinea la Coldiretti – riduce il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma aumenta anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l’agroalimentare”.
.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0