Fiesso Umbertiano, cadavere in A13 appartiene a nigeriana di Casale sul Sile

71

E’ una straniera la donna trovata morta sulla corsia d’emergenza della carreggiata nord della A13 Bologna-Padova, a Fiesso Umbertiano nel Rodigino. E’ una nigeriana di 34 anni, residente a Casale sul Sile nel Trevigiano, in regola con i permessi di soggiorno. La Procura di Rovigo ha disposto l’autopsia.

Al momento, comunque, sembra che il decesso sia stato provocato da cause naturali. Il corpo, che aveva accanto una borsa, non presenta segni di violenza o di morte traumatica.