Melfi, Fiat cassa integrazione straordinaria fino al 31 dicembre 2014

Ristrutturazione aziendale dal prossimo 11 febbraio al 31 dicembre 2014. L’annuncio è stato dato dalla Fiom-Cgil, preoccupata perché “non si conoscono i dettagli dell’investimento”. Il segretario regionale del sindacato, Emanuele De Nicola, ha sottolineato che la richiesta ”arriva dopo gli annunci in pompa magna dei giorni scorsi, alla presenza del Presidente del Consiglio, Mario Monti e del Presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo e dei segretari generali di Cisl e Uil”.

La Fiom-Cgil inoltre esprime al riguardo “forte preoccupazione perché ad oggi ancora non si conoscono i dettagli degli investimenti per lo stabilimento e i tempi per la realizzazione del nuovo progetto” e chiede ”alla Fiat e anche alle istituzioni regionali la massima trasparenza nella gestione della Cigs al fine di garantire la rotazione al lavoro di tutti i lavoratori, per impedire come avvenuto a Pomigliano discriminazioni e perdite salariali a danno dei lavoratori”.

Al riguardo l’amministratore delegato Sergio Marchionne assicura che “non chiuderemo altri impianti in Italia. Stiamo installando le nuove linee per fare le nuove vetture. Continueremo a produrre la Punto. Non capisco qual è il problema”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melfi, Fiat cassa integrazione straordinaria fino al 31 dicembre 2014 Melfi, Fiat cassa integrazione straordinaria fino al 31 dicembre 2014 ultima modifica: 2013-01-15T16:17:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0