Cosenza, 50enne ha violentato la figlia adottiva per 10 anni

L’orrore è iniziato quando la bambina aveva 9 anni. Un cinquantenne cosentino è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Cosenza per violenza sessuale continuata aggravata nei confronti della figlia adottiva, minore.

L’inchiesta è nata dalla confidenza raccolta da una persona vicina alla famiglia, insospettita degli strani comportamenti dell’uomo ed ha portato al ritrovamento di un ”diario degli orrori” scritto dalla ragazza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, 50enne ha violentato la figlia adottiva per 10 anni Cosenza, 50enne ha violentato la figlia adottiva per 10 anni ultima modifica: 2013-01-15T08:30:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0