Portici, bomba carta davanti casa di Giuseppe Vollaro, figlio del boss Il Califfo

90

Una deflagrazione all’alba in via Cardano a Portici nel Napoletano, ha interessato l’abitazione del il figlio di Luigi Vollaro detto “Il califfo’, un tempo capo storico dell’omonimo clan e oggi detenuto dopo essere stato condannato a due ergastoli.

La bomba carta ha provocato la caduta del cancello d’ingresso e danni ad alcuni infissi dello stabile. Giuseppe Vollaro, 45 anni, al momento è in libertà vigilata.