Andrea Calevo, tre gli albanesi che hanno prelevato l’imprenditore spezzino

Uno dei tre è stato già arrestato e le Forze dell’Ordine stanno cercando gli altri due. Intanto, secondo quanto appreso, Polizia e Carabinieri hanno trovato in un nascondiglio dello scantinato dove è stato trovato prigioniero Andrea Calevo, una pistola Glock modificata e un fucile a canne mozze. Le armi sono state inviate al Racis dei Carabinieri.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0