Bari, sui bus arriva il biglietto elettronico

Una novità importante per chi viaggia a Bari e provincia. Stp e Ferrotramviaria hanno inaugurato il nuovo corso avviando la graduale sostituzione della biglietteria tradizionale con quella elettronica e self service, passando dalla possibilità di acquisto online, con nuovi approcci e nuovi strumenti disponibili. Ancora lontani dal titolo di viaggio unico per tutti i vettori di trasporto ma si tratta di un importante evoluzione nell’erogazione del servizio che interessa milioni di utenti.

La Società trasporti provinciale Bari è la prima azienda di trasporto pubblico del Sud Italia a mettere a disposizione dei propri passeggeri il servizio accessibile da cellulare e smartphone per l’acquisto del ticket dell’autobus in formato elettronico. Il mobile ticketing consente di comprare il biglietto attraverso il credito telefonico inviando un semplice sms, senza bisogno di registrazioni né di operazioni aggiuntive.

L’acquisto e la validazione del biglietto elettronico avvengono con semplicità. Prima di salire sul pullman è sufficiente inviare al numero 4887889 un sms contenente il testo “STP2” dal costo di 2 euro, validità 30’ successivi alla richiesta oppure “STP4 dal costo di 4 euro, 60’. Il biglietto permette di viaggiare liberamente su tutte le linee interurbane Stp Bari, indipendentemente dal numero delle tratte. Il passeggero riceve dopo pochi istanti un messaggio che contiene gli estremi del biglietto elettronico con orario di emissione e periodo di validità. Non è necessaria alcuna obliterazione. Per le operazioni di verifica a bordo è sufficiente mostrare al controllore il codice ricevuto via sms prima di salire sull’autobus.

La Ferrotramviaria, la compagnia di trasporti che opera nel Nord Barese, ha varato il nuovo sistema di bigliettazione elettronico e self service con l’introduzione della “Tessera e-via”. Si tratta di una card individuale elettronica ricaricabile, che consente l’acquisto dei biglietti sul web, ma anche l’apertura dei tornelli e l’accesso ad una serie di servizi collaterali all’attività di trasporto (bike sharing, parcheggi di scambio). Anche in questo caso il controllore potrà verificare il titolo di viaggio acquistato, avvicinando lo smartphone Android in sua dotazione alla tessera (munita di microchip con tecnologia di trasmissione “rfid” ovvero di riconoscimento per prossimità), mediante l’applicazione “checkticket”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bari, sui bus arriva il biglietto elettronico Bari, sui bus arriva il biglietto elettronico ultima modifica: 2012-12-23T09:31:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0