In arrivo la grazia per Alessandro Sallusti

Un bel regalo per chi opera nell’informazione italiana: la grazia per l’illustre collega. Il Ministro della Giustizia, Paola Severino, ha ricevuto dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la domanda di grazia presentata in favore del giornalista Alessandro Sallusti dall’avvocato Ignazio La Russa. Lo ha reso noto lo stesso Guardasigilli, che “ha immediatamente disposto la necessaria attività istruttoria, nell’ambito della quale dovranno essere acquisiti i pareri della Procura generale di Milano e del magistrato di sorveglianza”.

Non appena ultimata l’istruttoria, il ministro Severino “invierà al Presidente della Repubblica il fascicolo per le determinazioni di sua esclusiva competenza ai sensi dell’art. 87 della Costituzione per l’esercizio del potere di clemenza, così come precisato dalla sentenza 200/2006 della Corte Costituzionale”.
Solo il Capo dello Stato, infatti, può emettere provvedimenti di clemenza. Sallusti aveva ottenuto, pur se non richiesti, gli arresti domiciliari a fine novembre, in base alla cosiddetta legge “svuota-carceri”.
9 su 10 da parte di 34 recensori In arrivo la grazia per Alessandro Sallusti In arrivo la grazia per Alessandro Sallusti ultima modifica: 2012-12-20T17:04:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0