I marò trascorreranno il Natale in India

L’Italia esce in politica estera con una ennesima “sconfitta” che deve fare riflettere i tecnici al potere. La Corte indiana ha rinviato l’udienza di tre mesi. Delusione e rammarico ha espresso Palazzo Chigi per il posticipo della sentenza sui ricorsi presentati dall’Italia in difesa dei due fucilieri Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

“Il Governo – si legge in un comunicato – proseguirà con immutato vigore la propria azione volta a riportare a casa i due marò”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0