Andria, furto di energia elettrica arrestati 6 imprenditori

Avevano a disposizione una valida organizzazione. I due tecnici elettricisti, esperti di sistemi di allarme, antifurto ed elettrici, sono Giovanni Matera, pregiudicato andriese di 42 anni, e Giuseppe Bucci, di 41, di Trani. Gli imprenditori agricoli sono uno di Barletta e tre di Andria. Questi ultimi, soprattutto nei periodi di siccità, per alimentare i pozzi artesiani e irrigare terreni estesi diverse centinaia di ettari, avevano bisogno di consistenti forniture di elettricità.

La Polizia, coordinata dal pm Luigi Scimè, è riuscita a scoprire quanto accadeva insospettita dal fatto che, alcuni mesi fa, in occasione di un furto all’interno di un frantoio oleario, il sistema di allarme non funzionò perché disattivato. Nella zona, la persona capace di agire su quei sistemi, nota alla polizia, era Matera. Da lui sono arrivati, con intercettazioni ambientali e telefoniche, a scoprire il sistema col quale l’energia elettrica veniva dirottata sui pozzi bypassando i contatori elettrici.

Per la verifica finale i tecnici Enel sono stati guidati dai poliziotti in maniera scrupolosa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Andria, furto di energia elettrica arrestati 6 imprenditori Andria, furto di energia elettrica arrestati 6 imprenditori ultima modifica: 2012-12-14T20:18:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0