Strage in scuola Usa 28 vittime di cui 18 bambini

Una mattanza all’interno di una scuola elementare di Newtown, nel Connecticut. Ad aprire il fuoco sarebbe stato forse il padre di uno dei bambini. L’uomo è morto, ma non è ancora stato chiarito se si sia suicidato o sia stato colpito dalla Polizia. Secondo i media americani, ci sarebbero almeno 28 vittime, fra le quali anche 18 bambini.

La zona intorno all’istituto scolastico è stata isolata e la scuola è stata evacuata. Secondo quanto riferisce un testimone, il preside e lo psicologo della scuola sono stati uccisi nella sparatoria. I colpi esplosi sarebbero stati oltre un centinaio.

Diverse le persone rimaste ferite, tra le quali ci sarebbe anche un insegnante della scuola elementare colpito al piede da uno sparo. Lo rende noto il personale sanitario dell’ospedale Danbury dove è stato portato.