San Vito dei Normanni, usura sequestrati beni a Francesco Bello

Il valore degli immobili è stimato in 1,2 milioni di euro e sono 7 riconducibili ad un usuraio che gestiva un’ampia rete di prestiti con tassi del 152% annuo, in particolare a commercianti e artigiani in difficoltà. Il sequestrato è stato eseguito dai Carabinieri a San Vito dei Normanni.

Il presunto usuraio e’ un pensionato di 76 anni Francesco Bello, già arrestato nel 2010 perché sorpreso mentre incassava alcune centinaia di euro da una delle sue vittime che lo aveva denunciato.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Vito dei Normanni, usura sequestrati beni a Francesco Bello San Vito dei Normanni, usura sequestrati beni a Francesco Bello ultima modifica: 2012-12-05T09:05:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0