Milano, Bruno Amorth muore all’ippodromo in un incidente

Risolto il mistero del cadavere ritrovato in via Aldobrandini all’interno dell’ippodromo. Si tratta di Bruno Amorth, 47 anni, dipendente della struttura con la mansione di artiere ippico.

Secondo la ricostruzione della Polizia, sarebbe stato vittima di un incidente. Aveva ferite compatibili con la pala del macchinario per l’allineamento dei cavalli. Ieri sera c’era stata una corsa e, visionando le telecamere, si è avuto conferma dell’impatto.