Limbadi, si apre il mese del Fanciullo

Per l’occasione si celebrerà una Messa-concerto nella chiesa della frazione di San Nicola de Legistis, con inizio alle ore 18:30. Protagonista della serata l’Ensemble “Mauro Giuliani” sotto la direzione del maestro Paolo Manciameli e con la partecipazione dei maestri Maria Ferraro (soprano), Francesco Silvestro (piano), Elide Bartuccelli (laboratorio canoro Accademia “M. Giuliani”) e di tanti altri giovani artisti che eseguiranno musiche sacre nel corso della Messa Solenne concelebrata da don Francesco Pontoriero (parroco di San Nicola) e da don Danilo D’Alessandro (parroco di Maierato).

Con il “Mese del Fanciullo” festa di San Nicola, protettore dei bambini, iniziano una serie di manifestazioni che si chiuderanno simbolicamente il 6 gennaio, Epifania. Al centro una campagna di sensibilizzazione per la tutela e la salvaguardia dei diritti dei bambini come sono sanciti nella Convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza promulgata dall’Onu il 20 novembre 1089 e ratificata dall’Italia, la cui ispirazione affonda le radici nel messaggio evangelico. Non solo la difesa dei diritti dei bambini e la lotta contro le ingiustizie e le povertà che si scaricano sui più deboli, ma anche la difesa dell’ambiente, fondamentale per il futuro delle nuove generazioni. Ad organizzare gli eventi l’associazione culturale Alighistos in collaborazione conla Parrocchiae con altre associazioni comela DelegazioneVibonesedi Italia Nostra, le associazioni culturali Zaleuco e Alma Tellus,  ma anchela Bancadi credito cooperativo di San Calogero, e tanti altri enti che operano sul territorio del Vibonese, senza dimenticare l’Unicef. Sono già diversi anni che l’associazione Alighistos porta avanti con sempre maggiore determinazione questo impegno, con l’intento di creare una rinnovata coscienza verso i temi umanitari e della solidarietà, contro ogni forma di violenza, di sopraffazione e di violazione dei fondamentali principi costituzionali che tutelano la dignità della persona e della vita umana.

Ricco il programma previsto per il “Mese del Fanicullo”, che vedrà nella IV edizione della manifestazione “Nel mondo dei bambini” (domenica 23 dicembre) il momento in cui protagonisti assoluti saranno i bambini, con la loro bellezza, innocenza, meraviglia, spontaneità, creatività ed entusiasmo. L’iniziativa, diventata un appuntamento atteso in tutto il territorio,  guarda al mondo dell’infanzia come modello di crescita e valore spirituale per la speranza di salvezza del mondo futuro, richiamando le parole di Gesù che mette al centro della sua predicazione e del suo messaggio escatologico proprio i bambini (“Lasciate che i pargoli vengano a me”, “Chi non accoglie il regno di Dio come un bambino non vi entrerà”…).  Il 2012 inoltre riveste un significato particolare per alcune importanti ricorrenze. I 50 anni del famoso “Discorso della luna” di Papa Giovanni  XXIII (11 ottobre 1962); il centenario della morte di Giovanni Pascoli che ha basato la sua poesia nella poetica del “fanciullo musico”, ma soprattutto il centenario della nascita della grande scrittrice Elsa Morante, autrice del libro poetico e profetico “Il mondo salvato dai ragazzini”.

A coronare infine la varie manifestazioni, il progetto “Gli Apostoli dei fanciulli” giunto alla sua III edizione che si svolgerà il 12 gennaio a Palmi (Casa della cultura) in collaborazione con l’Accademia musicale “Amedeus” di Palmi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Limbadi, si apre il mese del Fanciullo Limbadi, si apre il mese del Fanciullo ultima modifica: 2012-12-05T16:32:12+00:00 da Nicola Rombolà
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0