Fini invoca la Lista per l’Italia

Appello del Presidente della Camera concludendo i lavori dell’Assemblea aperta di FLI a Roma, rivolto “agli amici Casini e Montezemolo”. “La Lista per l’Italia, lo dico a Casini e Montezemolo, ha senso non come collezione di etichette, sigle o calcoli di convenienza per una presenza in Parlamento, ne’ per giocare il ruolo di ago della bilancia”, ha premesso Gianfranco Fini.

“Quale che sia la legge elettorale – ha proseguito durante il leader FLI – non ha senso attendere ancora. Spero che loro accettino, che non ci siano ulteriori tatticismi. La presenza in Parlamento è la conclusione di un progetto, non può essere la ragione di un progetto”.

“Non mi interessano le voci e i pettegolezzi, tra qualche giorno si vota al Senato. Poi la legge arriverà alla Camera. Chi si prende la responsabilità di farla fallire lo dovrà spiegare agli italiani”. Gianfranco Fini, a margine dell’Assemblea di FLI a Roma, risponde cosi ai cronisti che gli chiedono un commento alle indiscrezioni che vogliono Silvio Berlusconi intenzionato ad affossare la riforma della legge elettorale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fini invoca la Lista per l’Italia Fini invoca la Lista per l’Italia ultima modifica: 2012-12-01T18:30:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0