Catania, in manette Salvatore Di Grazia per l’omicidio della moglie Maria Francesca Cimò

Arrestato da Carabinieri per omicidio e soppressione del cadavere della moglie scomparsa dall’abitazione della coppia, il 25 agosto del 2011. La denuncia fu presentata dal marito il 5 settembre successivo. I due erano sposati da 43 anni. Il corpo della donna non è stato trovato.

Salvatore Di Grazia, 76 anni,  avrebbe ucciso e nascosto il corpo della moglie, Maria Francesca Cimò, per gli amici Mariella, 72 anni, al culmine di una lite per motivi economici e passionali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, in manette Salvatore Di Grazia per l’omicidio della moglie Maria Francesca Cimò Catania, in manette Salvatore Di Grazia per l’omicidio della moglie Maria Francesca Cimò ultima modifica: 2012-11-26T11:01:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0