Rossano, furgone contro treno 6 romeni morti

Altri due cittadini rumeni, congiunti delle vittime, sono stati soccorsi dopo l’incidente perché colti da malore. Una decina, invece, i passeggeri del convoglio rimasti lievemente contusi e tra loro anche il macchinista del treno. I viaggiatori sono stati fatti salire sui pullman per essere trasferiti nelle località di destinazione.

“Il passaggio a livello attraversato dall’automezzo – è scritto in un comunicato delle FS – è posto lungo una strada privata ed è in consegna a privati con una convenzione a termini di legge. Per informazione si precisa che i privati che gestiscono questo tipo di passaggi a livello hanno l’obbligo di aprirli, per attraversare la ferrovia, solo rispettando determinate regole previste nella convenzione che, in questo caso, non sono state rispettate. Le Ferrovie dello Stato Italiane esprimono il loro cordoglio ai familiari delle vittime”.

La Procura di Rossano ha aperto una inchiesta sull’incidente che ha provocato 6 morti. Il Procuratore della Repubblica, Leonardo Leone De Castris, sta seguendo le indagini. Sul posto è intervenuto il Pm di turno, Maria Vallefuoco. L’ipotesi di reato è di omicidio colposo plurimo e al momento non ci sono indagati. Si stanno verificando eventuali responsabilità nell’apertura dei varchi per attraversare i binari. Intanto la rete ferroviaria è chiusa.

Un pensiero riguardo “Rossano, furgone contro treno 6 romeni morti

  • 25 novembre 2012 in 14:45
    Permalink

    ci sono persone al mondo che nascono sotto una cattiva stella.Soli, poveri,illusi che la vita non e’ solo questa e che lassu’qualcuno si prendera’ cura di loro come meritano…Dio fa’che la loro illusione possa diventare realtà,.

Lascia un commento