Napoli, sigarette con sostanze tossiche

Via mare, dalla Cina e dalla Grecia, attraverso container, e via terra dalla Repubblica di Moldova, Polonia e Ucraina. Sono i  flussi illegali del contrabbando di sigarette intercettati nel corso delle indagini eseguite dai Finanzieri, che hanno portato all’operazione odierna in tutta la Campania.

Le Fiamme Gialle hanno accertato che le sigarette di contrabbando sono realizzate con tabacco, cartine e filtri contenenti, in alcuni casi, sostanze tossiche.

Lascia un commento