Anarchici, 5 arresti tra Roma, Savona, Milano e Cosenza

Le persone finite in manette sono ritenute vicine agli ambienti dell’anarchia, del movimento antagonista e delle tifoserie violente. I cinque si sarebbero resi responsabili di “devastazione e saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale” il 15 ottobre 2011, durante una manifestazione.

Lascia un commento