Montesarchio, spaccio davanti le scuole 8 arresti

Otto giovani sono finiti in manette con le accuse di spaccio di hashish e altre droghe nei pressi delle scuole superiori di Montesarchio in provincia di Benevento, nella villa comunale e in altre zone della cittadina.

I provvedimenti sono stati adottati dai gip dei tribunali di Benevento e Napoli su richiesta delle due procure e, fra l’altro, riguardano tre giovani all’epoca dei fatti minorenni.

Le persone arrestate sono tutte giovanissime e, secondo le indagini dei Carabinieri, avevano messo in piedi una rete per lo spaccio degli stupefacenti a Montesarchio. Sempre secondo l’accusa, i giovani acquistavano la droga a Napoli e in provincia di Caserta e la vendevano al dettaglio a studenti e coetanei di Montesarchio.

Lascia un commento