Macerata, accoltellata 25enne romena incinta al settimo mese, la giovane perde il bambino

Un’azione condotta con una ferocia inaudita e incomprensibile. La straniera che vive da sola in un appartamento di via Cluentina nella frazione Piediripa, è stata trovata che vagava per strada in stato confusionale. Gli agenti l’hanno soccorsa e portata in ospedale, dove è stata operata d’urgenza. La coltellata l’ha raggiunta all’addome, ed è arrivata alla testa del bimbo, uccidendolo. Per lui, i medici purtroppo non hanno potuto fare nulla.

Sembra che, prima di rimanere incinta, lavorasse come ballerina in un night della zona. Ma non si sa nulla su chi sia stato a compiere un gesto tanto atroce. La coltellata è stata mirata, diretta contro il nascituro, finalizzata proprio ad eliminarlo prima ancora che venisse al mondo. Indagano le Forze dell’Ordine, per individuare il responsabile e assicurarlo alla giustizia.

Lascia un commento