Napoli, prostitute in centro culturale del Vomero, in manette Rosario Milucci

Arrestato un uomo di 46 anni di Castelvolturno per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Nel mirino l’associazione culturale Swami in via Cifariello, in realtà un centro massaggi. Un blitz della Polizia ha scoperto una vera e propria casa chiusa, con le professioniste nude tranne una giacca bianca. I clienti erano della Napoli bene.

L’associazione era pubblicizzata anche sul web con inserzioni pubblicitarie contenenti foto di giovani donne in atteggiamento ed abbigliamento provocante con l’indicazione del centro massaggi del Vomero. I testi della pubblicità evocavano inequivocabilmente situazioni di tipo erotico.

Gli agenti del Vomero hanno deciso di appostarsi nelle vicinanze dell’anonimo ingresso dell’associazione culturale e di intercettare qualche cliente. Fermato un 31enne di Pompei. Interrogato quindi dagli agenti, ha subito riferito di aver avuto un rapporto sessuale con una ragazza dipendente del centro massaggi e di aver pagato in totale la somma di 130 euro.

Oltre a Rosario Milucci c’erano due ragazze sue dipendenti, vestite di sola giacca bianca portata sul corpo nudo. In seguito a perquisizione, sono stati rinvenuti tre telefoni cellulari con le sim card riportanti le utenze rilevate sulle inserzioni pubblicitarie online, un foglio con cifre pagate e nomi dei clienti, un pc portatile con i dati dell’attività ed il contratto di affitto dei locali.

Il locale è stato sigillato e sequestrato, mentre il titolare dell’attività arrestato. Da quanto accertato, il 30% dell’incasso era riservato alle ragazze.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, prostitute in centro culturale del Vomero, in manette Rosario Milucci Napoli, prostitute in centro culturale del Vomero, in manette Rosario Milucci ultima modifica: 2012-11-16T19:11:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento