Gambassi Terme, mogli fanno chiudere night frequentato dai mariti

I mariti le tradivano con avvenenti ballerine dilapidando i risparmi familiari. Dagli esposti delle consorti sono partite le indagini dei militari dell’Arma di Empoli su un circolo culturale di Gambassi Terme in Valdelsa che era in realtà un locale notturno per incontri a luci rosse. Cinque gli arresti.

I clienti “invitavano” a cena le ragazze ma questo era solo il preludio per prestazioni sessuali poi consumate all’esterno, negli appartamenti delle giovani donne o in alberghi. Il gestore del locale, un 43enne di origine lucana, ora residente a Certaldo, regolarizzava le ragazze assumendole come “cameriere”, ma pretendeva poi una percentuale sui guadagni derivanti dai rapporti sessuali che avevano con gli avventori del locale.

Oltre al gestore del locale, in manette sono finite due donne polacche, di 39 e 33 anni, che avevano il compito di procacciare giovani da far prostituire, e due uomini italiani, un 56enne ed un 44enne, che fornivano un supporto logistico, anche accompagnando le ragazze dalle rispettive abitazioni al night.

Una romena 23enne, al momento irreperibile, era cassiera e contabile del locale e riscuoteva il prezzo delle prestazioni e divideva i compensi tra i vari componenti dell’organizzazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gambassi Terme, mogli fanno chiudere night frequentato dai mariti Gambassi Terme, mogli fanno chiudere night frequentato dai mariti ultima modifica: 2012-11-14T21:18:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento