Tor Bella Monaca, tutti pazzi per Sylvester Stallone

Incontrando i ragazzi della periferia romana al teatro di Tor Bella Monaca l’attore ha affermato che ”morire è facile. Vivere è difficile, ma eè il motivo per cui siamo qui”. Ospite del Festival di Roma, dove il 14 presenterà “Bullet to the head” di Walter Hill.

Sly ha prima fatto visita al Campidoglio, dove il sindaco Gianni Alemanno e l’assessore alla Cultura, Dino Gasperini, gli hanno donato la Lupa capitolina. ”La metterò al posto dell’Oscar” ha ringraziato.

Lascia un commento