Terremoto magnitudo 7.4 in Guatemala morte e distruzione

Almeno 40 morti e 155 feriti ma ci sono ancora persone sotto le macerie e sono in corso le operazioni di soccorso. Almeno 100 persone mancano all’appello. I maggiori danni si sono registrati a San Pedro Sacatepe, nella regione nord-occidentale di San Marcos, al confine con il Messico. Molte strade sono bloccate e una quarantina di case sono danneggiate.

L’epicentro è stato localizzato a 49 km a sud-ovest di Champerico, a una profondità di 33 km. Si tratta del più forte terremoto che colpisce il Guatemala dal sisma di magnitudo 7.5 che si registrò nel 1976, in cui morirono oltre 20 mila persone.

Lascia un commento