Piacenza, undicenne bosniaco fuma davanti ai carabinieri su auto con droga

Una storia incredibile. Protagonista un ragazzino straniero fermato su un’auto parcheggiata con a bordo cocaina, attrezzi da scasso e una bici rubata. L’undicenne parlando con i Carabinieri ha preso una sigaretta e l’ha accesa. I militari gliela hanno fatto spegnere e accompagnato in caserma.

Identificato per un bosniaco fotosegnalato 13 volte. Con lui la cugina 15enne. Essendo lei imputabile è stata denunciata. Il bambino affidato ai servizi sociali, al primo semaforo rosso si è lanciato giù dall’auto dei servizi e dileguato.

Lascia un commento