Pineto, sigaretta killer Firmino Di Febo muore carbonizzato

Tragica fine per un anziano 85enne di Borgo Santa Maria a Pineto,  in provincia di Teramo, morto avvolto dalle fiamme sprigionatesi nella sua stanza a causa, probabilmente, di una cicca di sigaretta. Il pensionato, invalido e con problemi di deambulazione, non è potuto sfuggire all’atroce morte. La stanza del villino di campagna a due piani, e’ stata la sua trappola.

Ad accorgersi del fumo che usciva dalla finestra è stato un vicino di casa che ha dato l’allarme ai Vigili del Fuoco. Le fiamme sono rimaste circoscritte alla stanza da letto. Firmino D Febo viveva da solo ed era accudito dalla figlia che vive nello stesso stabile. L’anziano invalido è stato rinvenuto carbonizzato.

Lascia un commento