Pagani, ex infermiere di Nocera Superiore si toglie la vita in ospedale

Si è tolto la vita lanciandosi nel vuoto da un balcone del quarto piano. L’anziano, ex infermiere ormai in pensione, è arrivato al nosocomio, si è diretto al quarto piano e, non visto, si è lanciato da un balcone facendo un volo di 15 metri. Il decesso è avvenuto sul colpo come accertato dai sanitari accorsi.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Pagani ai comandi del tenente Gianfranco Iannelli con i colleghi della sezione scientifica del gruppo territoriale di Nocera Inferiore coordinati dal maggiore Matteo Gabelloni. L’inchiesta è condotta dal sostituto procuratore del tribunale di Nocera Inferiore Ernesto Caggiano. Secondo le testimonianze raccolte dagli inquirenti, B.f., 76 anni, era reduce da un ricovero presso l’ospedale di Pagani. Avrebbe dovuto fare un’ultima visita già programmata. Pare che non abbia trovato un medico. Ma le sue condizioni di salute non erano tali da poter ispirare ad un simile atto.

Lascia un commento