Caltanissetta, in manette il latitante internazionale Romel Adragai

Il romeno di 33 anni di Bacau, residente da tempo nel capoluogo nisseno, era ricercato per tentato omicidio. In Romania, nel 2005, avrebbe litigato con un connazionale colpendolo alla testa con una bottiglia e causandogli lesioni gravi. Per questi fatti la magistratura romena lo aveva condannato a tre anni di reclusione. Dopo le formalità di rito, Romel Adragai è stato rinchiuso nella casa circondariale di via Messina, in attesa dell’eventuale estradizione.

Lascia un commento