Fiumicino, 500 sanzioni contro taxi abusivi

Forze dell’ordine in azione contro il fenomeno dei tassisti e dei noleggiatori con conducente all’aeroporto. Nel periodo compreso dal 1 giugno al 31 ottobre sono stati effettuati controlli serrati  nei confronti degli abusivi del settore trasporto persone. Sono oltre 500 le persone sospette fermate e multate per truffa e 1000 le vetture adibite al trasporto pubblico irregolari sanzionate. Ad alcuni giapponesi erano stati chiesti addirittura 200 euro per essere accompagnati in un hotel nel centro di Roma.

I servizi, condotti tutti i giorni da personale specializzato dalle ore 08:00 alla mezzanotte hanno l’obiettivo di  contrastare con forza questa forma di illegalità che non accenna a diminuire, Roberto Mattei, funzionario della Polaria, pur non rappresentando un allarme sociale.

Oltre 1000 le auto adibite ai servizi di piazza ed oltre 500 persone che sostavano all’esterno dell’aerostazione senza un motivo giustificato ad essere sanzionati per violazioni del codice della strada  e della navigazione (ordinanze n. 9/2006 e n.14/2009 dell’Enac – direzione aeroportuale di Roma-Fiumicino che sanzionano il procacciamento abusivo di clienti).

 Nello specifico sono stati elevati  398 verbali al codice della strada (4 art. 85 comma 4°, 5 art. 180, 4 art. 86, 1 art. 4 ed 1 art. 172 c.d.s.), con sanzioni accessorie; 366 verbali per violazione alle ordinanze aeroportuali che regolano le modalità di effettuazione dello specifico servizio di noleggio con conducente o taxi; 2  persone denunciate all’autorità giudiziaria per truffa ai danni di ignari passeggeri (tentativo di truffa ai danni dei passeggeri nipponici).

9 su 10 da parte di 34 recensori Fiumicino, 500 sanzioni contro taxi abusivi Fiumicino, 500 sanzioni contro taxi abusivi ultima modifica: 2012-11-03T16:16:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento