Federica Mangiapelo, trovato il cellulare, parla lo zio

Ha parlato con i giornalisti anche lo zio di Federica Mangiapelo, a nome della famiglia. “Federica era una brava ragazza che non beveva e non si drogava” ha detto. “Ci auguriamo che le forze dell’ordine, che finora si sono concentrate su di lei, si concentrino anche su altre figure che hanno tralasciato”. Non ha voluto però specificare a chi si riferisse.

Intanto nelle ultime ore pare sia stato ritrovato il cellulare della giovane, utile a fare chiarezza sul decesso della sedicenne.  Dopo quattro ore di esame autoptico i periti, che non hanno riscontrato segni di violenza, si sono riservati di indicare, dopo l’esecuzione degli accertamenti tossicologici, le esatte cause del decesso.

L’ora presumibile della morte è stata indicata intorno alle ore 04:00 del mattino, cioè circa un’ora dopo che la giovane era stata lasciata dal fidanzato nella piazza principale di Anguillara Sabazia.
9 su 10 da parte di 34 recensori Federica Mangiapelo, trovato il cellulare, parla lo zio Federica Mangiapelo, trovato il cellulare, parla lo zio ultima modifica: 2012-11-03T19:06:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento