Soppressione Provincia Crotone, Zurlo chiede deroga come per Sondrio e Belluno

Il presidente della Provincia di Crotone Stano Zurlo, attraverso una nota diffusa oggi, chiede al Governo di concedere una deroga per le Province di Crotone e Vibo Valentia sulla scorta di tutti gli indicatori socio-economici che questi due territori registrano, così come fatto per le province di Belluno e Sondrio. “Visto e considerato che i nostri territori sono ultimi in tutte le classifiche e che si registrano problemi di grande rilevanza fra i quali il tasso di disoccupazione che raggiunge il 50%, la precarietà del sistema viario ed infrastrutturale, le emergenze ambientali, la soppressione sarebbe un colpo mortale per le nostre popolazioni. A mio avviso – scrive Zurlo- ci sono tutti gli elementi perché tale deroga possa essere concessa”. Intanto sul fronte delle iniziative politiche il presidente Zurlo lancia l’idea di organizzare, in occasione delle primarie del Pdl che si terranno il prossimo 16 dicembre, delle “contro primarie”. “Inviterò tutti i presidenti delle province del Pdl ed i capigruppo Pdl di tutti i Consigli provinciali degli Enti intermedi, interessati al riordino, di fare altrettanto per lanciare segnali precisi ai senatori ed ai deputati che dovranno nelle aule parlamentari votare il provvedimento”. Intanto per il prossimo lunedì 5 novembre alle ore 11 Zurlo ha invitato i 27 sindaci della provincia di Crotone a partecipare ad un incontro che si terrà nella sala “Paolo Borsellino”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Soppressione Provincia Crotone, Zurlo chiede deroga come per Sondrio e Belluno Soppressione Provincia Crotone, Zurlo chiede deroga come per Sondrio e Belluno ultima modifica: 2012-11-02T18:13:14+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento