Leporano, ex guardia giurata uccide la figlia poi si toglie la vita

La tragedia familiare si è consumata in via Vivaldi, alle spalle della caserma dei Carabinieri. Il padre, un ex vigilante di 55 anni, ha esploso un colpo d’arma da fuoco contro la figlia, di 28 anni, uccidendola, e poi si è tolto la vita. Sul caso indagano i Carabinieri della compagnia di Taranto.

La guardia giurata, da tempo in cassa integrazione, ha preso la pistola sparando contro la figlia e ha usato la stessa arma per suicidarsi.

Lascia un commento