Terremoto Pollino, riaperte scuole a Mormanno

L’area terremotata prova a tornare alla normalità dopo il sisma che venerdì ha scosso l’area tra Calabria e Basilicata. Il rientro a scuola è un primo passo. Ennesima notte all’aperto per centinaia di abitanti del paese che continuano a dormire in auto per paura di nuove scosse. Quarantacinque persone sono ricorse invece al centro allestito in una palestra comunale.

Lascia un commento