Violenta scossa di terremoto tra Calabria e Basilicata, evacuato ospedale a Mormanno, una vittima a Scalea

Magnitudo 5.3 registrata alle ore 01:05. L’epicentro, secondo i dati dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stato localizzato tra i comuni di Mormanno e Laino Castello, a una profondità di 6,3 km. Al sisma principale si susseguono decine di cosse di assestamento.

La scossa è stata registrata nella zona del massiccio del Pollino, al confine tra Basilicata e Calabria tra le province di Potenza e Cosenza. La scossa è stata avvertita anche a Napoli e Taranto. Decine le chiamate ai vigili del fuoco. Segnalata una vittima a Scalea (Cs), un uomo di 84 ani deceduto per un infarto. Danni a Mormanno dove è stato evacuato in via precauzionale l’ospedale, segnalati crolli. Manca l’energia elettrica. La gente si è riversata in strada.
9 su 10 da parte di 34 recensori Violenta scossa di terremoto tra Calabria e Basilicata, evacuato ospedale a Mormanno, una vittima a Scalea Violenta scossa di terremoto tra Calabria e Basilicata, evacuato ospedale a Mormanno, una vittima a Scalea ultima modifica: 2012-10-26T02:21:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0