Premiazione del XVIII concorso mieli della Valle d’Aosta

L’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali e il Comune di Châtillon uniranno anche quest’anno le forze, in collaborazione con il Consorzio apistico della Valle d’Aosta e l’Istituto Professionale Regionale Alberghiero, per dare il giusto tributo al miele valdostano e ai suoi produttori. Il prezioso nettare sarà ancora una volta protagonista a Châtillon, in occasione delle attese iniziative promozionali di fine ottobre Sagra del Miele e dei suoi derivati (nona edizione) e Concorso Mieli della Valle d’Aosta (diciottesima edizione).

Il programma degli eventi, ampio e variegato, si aprirà venerdì 26 ottobre con il percorso didattico dedicato ai più piccoli Il mondo magico delle api, mentre in serata l’IPRA proporrà una cena al miele, su prenotazione.

Sabato 27 ottobre, lungo le vie del paese, si svolgerà l’evento Aperimiele e notte gialla… aspettando la sagra, con sfilate di moda, degustazioni, balli country e latinoamericani, spettacoli circensi, serata di cabaret con Omar Fantini di Colorado Café e molto altro.

Domenica 28 ottobre il clou della Sagra sarà la mostra-mercato, che resterà aperta dalle 10 alle 18. Durante la giornata saranno molte le occasioni di intrattenimento: spettacoli musicali, degustazione guidata con i mieli della Città del miele siciliana di Sortino, mostre di attrezzi apicoli e di disegni dei bambini delle scuole e attività didattiche.

Sempre domenica 28, alle ore 10:30, all’ex Hôtel Londres, si terrà la premiazione del Concorso Mieli della Valle d’Aosta, che sarà seguito da un percorso di degustazione dei mieli vincitori. Quest’anno, su un totale di novanta campioni presentati, 83 sono stati ammessi alla competizione (42 millefiori, di cui 27 di alta montagna e 15 di montagna, 15 monoflorali di rododendro, 9 di castagno, 8 di tiglio, 7 di tarassaco e due nuovi uniflorali particolari, di lupinella e ailanto). I vincitori sono stati designati dalle commissioni di esperti assaggiatori riunitesi il 5 e 6 ottobre scorso. Il Concorso è riconosciuto dall’Albo Nazionale degli esperti in analisi sensoriale del miele, organo facente capo al Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura-CRA.

“Questo appuntamento, divenuto ormai una consolidata e attesa tradizione – spiega l’Assessore Giuseppe Isabellon – è un’ottima occasione per valorizzare l’alta qualità dei mieli prodotti nella nostra regione e farli conoscere a un pubblico sempre più ampio, grazie anche al circuito delle Città del Miele di cui Châtillon fa parte. Il grande interesse e l’alta partecipazione suscitati dall’evento anno dopo anno confermano la pregevolezza dei mieli valdostani, ottenuti grazie a sapienti lavorazioni e all’eccezionale ambiente naturale di cui disponiamo”.

“La Sagra – aggiunge il Sindaco Henri Calza – rappresenta per la nostra comunità un punto di riferimento. Negli anni la tradizione si è consolidata e la nostra cittadina, unica Città del Miele della Valle d’Aosta, è diventata meta anche di numerosi turisti da fuori Valle. Per promuovere la sagra in ambito nazionale e aumentarne la ricaduta sul nostro territorio, quest’anno abbiamo invitato la Città del miele di Sortino, che proporrà una degustazione guidata dei mieli di Sicilia. Tra le numerose iniziative a corredo della manifestazione, di grande importanza sono quelle ricreative e ludiche dedicate ai più piccoli, per aiutarli ad avvicinarsi con curiosità al mondo magico del miele”.

Programma completo della manifestazione all’indirizzo web http://www.regione.vda.it/varie/miele2012_i.aspx. Per ulteriori informazioni: Assessorato Agricoltura e Risorse naturali, tel. 0165.275215/0165.275298. Comune di Châtillon, tel. 0166.560611.

9 su 10 da parte di 34 recensori Premiazione del XVIII concorso mieli della Valle d’Aosta Premiazione del XVIII concorso mieli della Valle d’Aosta ultima modifica: 2012-10-19T09:26:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0