Regali da ditte farmaceutiche, 67 medici indagati

Sono accusati di aver ricevuto, attraverso una vasta organizzazione di informatori scientifici di una nota azienda farmaceutica somme di denaro, viaggi all’estero e oggetti di valore per oltre mezzo milione di euro.

L’indagine e’ stata condotta dal Nas Carabinieri di Bologna e coordinata dalle Procure della Repubblica di Rimini e Busto Arsizio (Va) e ha coinvolto ben 15 regioni.