Milano, in carcere per bancarotta Miriam Ponzi

In manette la figlia di Tom Ponzi, che fu uno dei più famosi investigatori privati d’Italia. Miriam Ponzi è stata arrestata nell’ambito di un’inchiesta per bancarotta fraudolenta e documentale. In manette anche il figlio Doriano Tommaso Jaroudi e altre due persone su ordine del gip del tribunale di Milano Ernico Manzi. L’inchiesta nasce dal fallimento della società di investigazioni private che veniva gestita, secondo l’accusa, da un prestanome, Luigi Morosini, anch’egli destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo quanto accertato dal Pubblico Ministero, Stefano Civardi, dopo il fallimento della società, nel marzo del 2011 sono stati effettuati numerosi trasferimenti di denaro per sottrarre i fondi ai creditori.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, sarebbero stati fatturati dalla società Miriam Tomponzi Milano Srl diversi importi a favore della stessa Miriam Ponzi e del figlio Doriano Tommaso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, in carcere per bancarotta Miriam Ponzi Milano, in carcere per bancarotta Miriam Ponzi ultima modifica: 2012-10-17T15:49:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0