Sette weekend di gusto nel Dolce Friuli Collinare

“Cosa si fa di bello questo weekend?” Chissà quante volte ci si pone il “problema” di organizzare il fine settimana e di scegliere tra l’ampia offerta di sagre, eventi, manifestazioni sportive e ludiche. “Sapori in tavola” mette d’accordo tutti perché contiene gli ingredienti completi per un’allegra gita fuori porta, alla scoperta delle bellezze del Friuli.

E’ quanto promette la 6° edizione della manifestazione organizzata dal Consorzio dolceNordEst – cui aderiscono i 9 comuni delle Valli del Torre dei Colli Orientali del Friuli: Attimis, Faedis, Lusevera, Magnano in Riviera, Nimis, Povoletto, Reana del Rojale, Taipana e Tarcento -, in programma dal 12 ottobre al 25 novembre 2012.

Sette weekend densi di appuntamenti, non solo gastronomici, organizzati nei ristoranti del Consorzio per gustare le primizie del territorio, ma soprattutto un invito a compiere un inedito viaggio nella terra dei grandi vini, abbinando le degustazioni a passeggiate lungo i sentieri, tour in bike tra le colline, visite a borghi e musei, o anche, per i piu piccini, a fattorie didattiche.

Si parte venerdì 12 ottobre con il menu proposto dall’agriturismo Petrigh di Faedis a base di funghi, salumi, cialcjons, faraona, lamponi, il tutto innaffiato dal Refosco spumantizzato, introvabile in regione. Nella guida della mainfestazione ogni ristoratore dà anche una sua ricetta, in questo caso le pappardelle ai porcini. Fermarsi in zona significa, al di là dell’ottima cena, poter curiosare in paese e fare un salto alle tradizionali feste delle castagne di Valle di Faedis e Lusevera; da non perdere la passeggiata lungo l’antico sentiero che collega al paese i castelli di Attimis e di Faedis, dal fascino misterioso e ancora tutti da scoprire.

Domenica 15 ottobre ci si sposta a Lusevera, alla trattoria “Ai Templari”: tra formaggi, gnocchi, salsiccia, manzo, castagne e ottimi dessert, grappa compresa, ogni palato troverà soddisfazione. Qui la ricetta offerta dalllo chef è il brasato di polpa di cinghiale. Il weekend successivo, venerdì 19 ottobre, all’osteria “Ongjarut” di Tarcento si gustano pasta fatta in casa, gnocchi, maialino al forno, funghi e polenta, strudel di mele, tutti sapori dell’autunno friulano.

Ai visitatori la cucina propone in guida la ricetta del coniglio arrosto. Sabato 20 ottobre alla trattoria “Ramandolo” di Nimis crespelle alla zucca, orzotto, cinghiale al Refosco, funghi, montasio e ramandolo, con ricetta consigliata del cinghiale al Refosco. Domenica 21 ottobre a Villanova delle Grotte, frazione di Lusevera, alla trattoria “Terminal Grotte” menu a base di funghi, cervo, formaggio e strudel, con l’immancabile grappa in chiusura; qui lo chef svela l’esclusiva ricetta dell’Ocìkana. Meglio approfittare, prima della chiusura invernale, delle vicine grotte (www.grottedivillanova.it) per un suggestivo viaggio tra le sculture di pietra sotterranee. Gli altri appuntamenti di ottobre sono giovedì 25 al ristorante “Costantini” di Tarcento, venerdì 26 ottobre “Ai Nove Castelli” di Faedis, sabato 27 alla trattoria “Alle Sorgenti” di Lusevera e domenica 28 all”’Antica Osteria Sedola” di Taipana.

A novembre sabato 3 si cena alla trattoria “Barbe Blas”, nel borgo Salandri di Faedis, domenica 4 all’osteria  “La Zucule” di Lusevera, nella frazione diVillanova delle Grotte, venerdì 9 all’agriturismo “Ai Faris” di Attimis, nel borgo Faris, sabato 10 “Al Mulin Vieri” di Tarcento, domenica 11 alla trattoria “Da Gjambate” di Povoletto, sabato 17 all'”Osteria di Villafredda” di Tarcento, domenica 18 al ristorante “La Trota del Grivò” di Faedis, sabato 24 all’agriturismo “Non solo Cicciole” di Faedis, in Borgo Gradischiutta; chiude il  25 novembre il ristorante “Scozzir” di Faedis.

Maggiori info, con menù e itinerari consigliati per i weekend, sul sito www.dolcenordest.it e www.albergodiffusotorre.it, tel  +39 0432 797484