Pago Vallo Lauro, incidente in moto muore Luigi Apuzzo di 16 anni

Due ragazzini si trovavano a bordo di una motocicletta 125 quando hanno invaso la corsia opposta andandosi a scontrare con un autoveicolo che proseguiva in senso opposto, una Fiat Ulisse guidata dal proprietario, un imprenditore cinquantenne di Palma Campania. L’impatto è stato molto violento. La moto procedeva in discesa ed a forte velocità verso il comune di Pago, il paese di residenza dei due minorenni.

A guidare la moto, una Honda Nsr 125 di cilindrata, il sedicenne e proprietario del veicolo; alle sue spalle sulla sella, l’amico di quindici anni. Entrambi indossavano il casco, ritrovati dalla polizia sul luogo dell’incidente. Sul rettilineo che collega Domicella con Casola, lo scontro tra i due veicoli. La forte collisione ha fatto sobbalzare la moto all’indietro di almeno quindici metri, facendola impattare contro il muro di cemento armato che delimita la strada. Il mezzo è rimasto incastrato sotto il paraurti dell’automobile e poi contro la recinzione. Nel cadere, il passeggero è rovinato nella direzione inversa a quella dalla quale proveniva l’automobile, procurandosi lesioni lievi. È stato, infatti, visitato all’ospedale di Nola dove gli sono state riscontrate leggere escoriazioni ma non ne è stato disposto il ricovero.

Gravi invece le condizioni di Luigi Apuzzo, ricoverato in prognosi riservata in sala rianimazione presso l’ospedale di Nola e poi al Cardarelli di Napoli dove è spirato.

Il 50enne che guidava l’Ulisse Fiat, anche se sotto choc, ha chiamato il pronto intervento e cercato di prestare i primi soccorsi ai due minorenni. Sull’incidente è stato aperto un fascicolo d’indagine da parte della procura della Repubblica di Avellino al fine di definire eventuali responsabilità dell’accaduto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin