Laureana di Borrello, Fabio Scarfò scampa ad un agguato

Si torna a sparare nella piana di Gioia Tauro. Un giovane di 21 anni è stato ferito a colpi di fucile da uno sconosciuto a Laureana di Borrello (Rc). Il ragazzo, disoccupato e senza precedenti, si trovava nella villa comunale del paese quando è stato raggiunto da una fucilata che lo ha sfiorato in testa e a una gamba. Fabio Scarfò, immediatamente soccorso e portato nell’ospedale di Polistena. Le sue condizioni non sono giudicate gravi.

Il giovane si trovava da solo a bordo della propria auto quando intorno alle ore 23:00 qualcuno gli ha esploso contro diversi colpi di arma da fuoco. Miracolosamente il giovane, che è stato comunque ricoverato all’ospedale di Polistena, è stato raggiunto dai proiettili al volto solo di striscio. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Polizia di Gioia Tauro, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori e al movente del gesto criminale. L’autore del tentato omicidio sarebbe stato un minorenne. L’arma utilizzata è stato un fucile caricato a pallini. Gli investigatori del commissariato di polizia di Gioia Tauro hanno ricostruito la dinamica dell’accaduto. Secondo l’ipotesi più accreditata a imbracciare il fucile sarebbe stato il minore spinto da rancore per futili motivi nei confronti di Scarfò.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin